IPNOSI NATURALISTICA ERICKSONIANA

(22/23 settembre 2018 – 20/21 ottobre 2018 – 17/18 novembre 2018)

 

La proposta formativa prevede tre laboratori di 16 ore ciascuno.

Si parte con quello di Primo Livello, che fornisce le basi di conoscenza della tecnica ipnotica, i principi sui quali essa si basa, la sua metodologia. 

La partecipazione al Laboratorio di primo livello è requisito necessario per l’accesso ai moduli successivi, richiesto a tutti coloro che si avvicinano a questa Scuola d’Ipnosi per la prima volta. 

Il secondo appuntamento si concentrerà sullo sviluppo della trance personalizzata, il cosiddetto tailoring ericksoniano, potente strumento la cui efficacia si concentra sulla capacità di ascolto ed immedesimazione.

Scopo del terzo laboratorio sarà la costruzione della metafora ed il suo utilizzo nello storytelling, che diventa strumento di trasformazione e cambiamento. 

 

22/23 settembre 2018 – Laboratorio di primo livello

 

La conoscenza della tecnica ipnotica, unita all’approfondimento e all’utilizzo della trance, rappresenta la materia sulla quale si basa la formazione in Ipnosi Costruttivista.

Il Laboratorio di Primo Livello è il punto di partenza per tutti coloro che desiderano conoscere l’ipnosi nel suo contenuto teorico e nella pratica esperienziale.

Trattandosi di una materia strettamente legata alla variabilità umana, l’ipnosi richiede ampio sviluppo delle competenze relazionali, intese come capacità di sperimentare rapporti efficaci con altri individui.

Al fine di ottimizzare il processo di apprendimento delle tecniche, il corso è strutturato in modo pratico ed esperienziale, con sperimentazione sia di gruppo che individuale.

 

Programma:

• Cenni storici sull’ipnosi

• L’Ipnosi Costruttivista

• Fasi dell’induzione ipnotica

• I meccanismi ideomotori

• Tecniche di induzione in trance

• La fenomenologia  

• Ambiti di applicazione

• Esercitazioni a coppie e di gruppo

 

 

20/21 ottobre 2018 – Costruzione e sviluppo della trance su misura del cliente: il tailoring ericksoniano

 

Sviluppare una trance efficace è la necessità che si avverte subito dopo aver conosciuto la tecnica ipnotica. 

Mandare in trance qualcuno è relativamente facile ma sapere intuire come utilizzare quello specifico stato mentale richiede dedizione.

Per questo motivo il personaggio cui si fa riferimento è Milton Erickson il quale ci ha insegnato che sapere ascoltare ci consente di sapere cosa dire e fare.  

 

Programma:

• Cenni biografici di Milton Erickson

• Ascolto e osservazione

• Il linguaggio dell’ipnosi

• Esercizi di immedesimazione  

• Induzione, approfondimento e sviluppo della trance

• Esercitazioni a coppie e di gruppo

 

 

17/18 novembre 2018  – Utilizzo della metafora e storytelling

 

Il linguaggio dell’ipnosi è quello dell’immaginazione, capace di esprimere situazioni complesse in maniera intuitiva e coerente. 

Il complesso mondo individuale può essere comunicato attraverso la metafora, che consente di costruire uno spazio condivisibile e modificabile nello storytelling.

 

Programma:

• Elementi di costruzione della metafora

• Comunicazione e trasformazione della metafora 

• Costruzione e sviluppo dello storytelling

• Induzione, approfondimento e sviluppo della trance ipnotica

• Esercitazioni a coppie e di gruppo

 

A cura di Costanza Battistini – counselor ipnotista costruttivista

 

Il costo complessivo delle sei giornate è di € 786.

Chi in passato ha già frequentato il laboratorio di primo livello, può iscriversi direttamente al secondo e terzo modulo, con uno sgravio di € 262.

 

Orari: sabato e domenica dalle 9 alle 18 con pausa pranzo 

 

I laboratori di formazione sono aperti a tutti gli interessati.

 

Corsi di formazione – Ipnologo ipnotista