Il Metodo del Counsellor in Ipnosi Costruttivista

 

La trance ipnotica permette un’alta velocità di elaborazione dei dati e, attraverso il mondo immaginativo personale e unico per ciascuno, può attivare il potenziale mentale utile alla consapevolezza delle proprie volontà e risorse.

La capacità e la disponibilità ad interagire ed entrare in sintonia possono permettere a chiunque di vivere l’esperienza dell’ipnosi, spingendo ad affermare che non esistano persone non ipnotizzabili ma che l’eventuale insuccesso della seduta sia imputabile ad una inefficace relazione tra l’operatore ed il cliente.

Dello sviluppo che ha portato a conoscerne le potenzialità curative va reso merito a tutti quegli studi che hanno insegnato che, per superare il problema, occorre che la persona si faccia carico della responsabilità del cambiamento e che hanno sviluppato il concetto di inconscio, ovvero dell’esistenza di una parte di noi che governa il nostro istinto.

L’ipnosi è per persone che amino usare la propria intelligenza, intesa come capacità di leggere dentro di sé, scrutare dentro l’altro, osservare ed entrare in comunicazione con se stessi e gli altri e che accettino la sfida di mettersi in gioco per arrivare al cambiamento, unica via possibile quando si vuole uscire da una situazione di malessere o disagio.

Si tratta di un processo interiore che permette di ricavare dai problemi le soluzioni per affrontarli in piena autosufficienza, recuperare le risorse perdute o dimenticate ed utilizzarle per giungere al risultato.

Il lavoro su se stessi con l’ipnosi aiuta a fare chiarezza tra le parti interiori che si trovano in disaccordo, favorisce la presa di coscienza della propria volontà, rende meglio definiti desideri e aspirazioni, aumenta la percezione dei propri sentimenti, dei talenti e, soprattutto, rende protagonisti della propria vita.

Un’evoluzione interiore che porta anche ad abbandonare l’abitudine di addebitare ad altri la responsabilità delle nostre scelte e ad accettare di cambiare il proprio punto di vista.

Il percorso va creato insieme, scegliendo tra le diverse modalità e tecniche, mantenendo un unico punto fermo: dall’esperienza ipnotico costruttivista la persona dovrà sempre uscire arricchita di qualcosa di nuovo e positivo.

Come si svolge.

La seduta inizia con un rilassamento corporeo, accompagna ad una tranquillità mentaleche metta da parte la critica razionale (pur mantenendo attivo il cosiddetto osservatore interno, pronto ad intervenire in caso di malessere o disagio) e stimola un dialogo internodal quale possano emergere quelle risposte certe, potenti ed inequivocabili che nessun ragionamento potrebbe suggerire con altrettanta intensità.

Tutte le persone possiedono le risorse necessarie ad effettuare un cambiamento, poiché all’interno di ogni individuo è presente un naturale desiderio di conoscenza.