Autoipnosi, Dolore e Autoguarigione

 

Cesena, 12 – 13 maggio 2018

 

 

Dolore, sofferenza, fatica: quanto, di queste condizioni, siamo disposti a sopportare?

E il sacrificio, è veramente il presupposto necessario per essere soddisfatti del risultato ottenuto?

Ognuna di queste parole può descrivere sia uno stato fisico che una condizione emotiva e, in ogni caso, esprimono esperienze personali.

“Potete usare una qualunque delle seguenti tecniche: amnesia, analgesia ipnotica, anestesia ipnotica, sostituzione ipnotica, dissociazione ipnotica, distorsione temporale, disorientamento del corpo, reinterpretazione, dislocazione, diminuzione del dolore. Non potrete mai sapere in anticipo come affronterete gli aspetti individuali del dolore. (Guarire con l’ipnosi – M. Erickson)

Scopo delle giornate

  • Sperimentare le tecniche d’ipnosi costruttivista che meglio si adattano alla propria modalità di andare in trance;
  • Utilizzare l’autoipnosi nelle situazioni di disagio e sofferenza (tra le quali il travaglio da parto);
  • Sviluppo dell’immaginazione e creazione della metafora.

Orari:
Sabato e domenica: 9:00 – 18:00

A cura di:

Costanza Battistini Counsellor in ipnosi costruttiivista